-  + 

Autobiografia di un cane

ISBN 978-88-98355075

Un libro di memorie scritto col cuore in zampa… Infatti, il cuore non è di un umano: è di un bellissimo esemplare bianco di boxer. La storia di una vita canina che si compone tra cane e migliore amico del cane, l’essere umano. L’esperienza di tanti nostri amici pelosi a quattro zampe raccontata una volta tanto da loro, da uno di loro, il boxer Rudy, che svela i suoi modi di pensare e di vedere il mondo, le comprensioni e le incomprensioni con gli umani, le composizioni di amicizia e amore, riproduzione e gioco, con gli umani, con il mondo e con i propri simili. Un viaggio molto bello e istruttivo nel rispetto che i cani meritano, nelle loro profondità sentimentali, nelle loro particolarità percettive. Vi sentirete cani, leggendo questo bellissimo memoriale di una vita a quattro zampe. Fornasiero è bravissimo a portarci a vedere il mondo come se noi fossimo il boxer Rudy, con il suo pensiero e la sua voce. Momenti di vivo romanticismo e una grandiosa capacità di donare un’esperienza d’immedesimazione inusuale… Con “Autobiografia di un cane” si capisce l’arte letteraria: il gioco del lettore a tuttotondo con i sensi, con il passato e il futuro, con l’identità, fino a vivere in un cane che racconta. Magia, della regina delle arti! Ecco perchè la pubblicazione del primo romanzo scritto… da cani!

“Autobiografia di un cane” è seguito da una piccola e accorata postfazione della conosciutissima veterinaria emiliana (e boxerista della prim’ora!) Olga Pattacini.


Condividi in Google Buzz